Attenti suoi servitori

Malgrado il dolore costante
filo rosso della mia esistenza
non riesco e nemmeno voglio
stare fermo ad attendere la morte
a pranzo mi preparo da mangiare
anche se egli urla e punge profondo
con la sua aguzza spada acuminata
o mentre svuoto la lavastoviglie
compito che mi sono imposto a casa
stringo i denti e vado sempre avanti
non gliela voglio dare per nulla vinta
lo so m’accompagnerà sino al sepolcro
gli farò mangiare i vermi e la terra
li dovrà apprezzare ed abbracciare
son fedeli ed attenti suoi servitori…

depressione dietro il vetro

Un pensiero riguardo “Attenti suoi servitori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...